Menu
HomeMessaggi recenti del blog

blog-informatica-mente

Il blog della Ip Evolution

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Login form
Messaggi recenti del blog

Quest' oggi mi occupo di una domanda che spesso mi viene rivolta, " Come faccio a vedere la lista delle persone che, pur avendo avuto la mia richiesta di amicizia, non l' hanno accettata ?".

Ultimamente Facebook blocca gli account che hanno una lunga lista di amicizie richieste e non accettate, perchè interpreta la mancata accettazione come richiesta indesiderata e quindi considera l' account mittente come spam.

Partiamo con il dire che non esiste una vera e propria funzione che ci permetta, con pochi click, di vedere lo stato delle nostre richieste, ma possiamo aggirare il problema in questo semplice modo:

1 ) Accedete al vostro profilo Facebook

2 ) Cliccate sull' icona IMPOSTAZIONI rappresentata da una RUOTA DENTATA ( è l' ultima icona in alto a destra )

3 ) Cliccate sulla voce IMPOSTAZIONI ACCOUNT

4 ) Cliccate su Scarica una copia dei tuoi dati di Facebook

5 ) Cliccate su AVVIA IL MIO ARCHIVIO

6 ) Inserite la vostra password Facebook e cliccate su AVVIA

Così facendo stiamo richiedendo una copia completa di tutti i nostri dati presenti su FACEBOOK. Appena l' archivio sarà pronto da scaricare ci giungerà una email con il link da cui scaricare l' archivio. Una volta scaricato sul nostro computer, provvederemo a scompattarlo ( è un normalissimo file .ZIP ).

All' interno della cartella creata dopo la scompattazione, troveremo le cartelle HTML, PHOTOS e VIDEOS.

Apriamo la cartella HTML e clicchiamo sul file denominato FRIENDS.HTM.

Questa pagina contiene la lista degli amici in essere, di quelli che noi abbiamo rimosso e sotto la voce SENT FRIEND REQUESTS l' elenco completo dei contatti a cui abbiamo inviato una richiesta di amicizia senza aver ricevuto risposta !

Qualora vogliate annullare le richieste di amicizia in sospeso, basta copiare il nominativo del contatto, incollarlo nella barra di ricerca in FACEBOOK ( quella in alto al centro con etichetta " CERCA PERSONE, LUOGHI ED OGGETTI " ) ed una volta trovato il contatto, potrete anche annullare, con l' apposito tasto, la richiesta di amicizia.

 

Continua a leggere
Visite: 9322
0

Sembra oramai prossimo l' annuncio dell' uscita di due nuovi modelli di Iphone. L' Iphone 5S naturale sviluppo dell' Iphone 5 e l' Iphone 5C nuovo modello di fascia entry.

Sui siti di settore da tempo sono presenti anticipazioni veritiere e non. Proviamo a capire quali potrebbero essere le reali caratteristiche del nuovo melafonino.

Sicuramente sarà presente il nuovissimo sistema operativo IOS release 7 e nuovo processore A7 ( inizialmente si pensava potesse utilizzare l' attuale chip A6 degli Iphone 5 ), avrà lo stesso display da 4 pollici presente sul modello attuale.

La sezione fotografica sarà migliorata con una fotocamera da ben 12 Mpixel con un apertura ottica maggiore dell' attuale e con il nuovo flash con tecnologia doppio LED ( led bianco e led giallo che permettono, se attivati contemporaneamente , di avere un illuminazione più realistica dell' immagine da fotografare ). La fotocamera sarà in grado di registrare filmati fino a 120 fps ( frame per secondo ), caratteristiche che permetterà agli utenti di avere moviole delle proprie clip.

Una novità rilevante potrebbe essere il sensore di impronte digitali che dovrebbe costituire il principale sistema di autenticazione sicura del melafonino. Il tasto Home, si vocifera, non sarà più incavo, ma più piccolo con tecnologia capacitiva e convesso in vetro zaffiro.

Poche notizie circolano invece sul modello Iphone 5C che dovrebbe portare la Apple in un segmento entry level. Tutti i siti di settore convergono sul fatto che il modello 5C possa essere in plastica con cover colorate intercambiabili.

Continua a leggere
Visite: 3740
0

 

40 anni e non sentirli ! 

Era il 3 Aprile 1973 quando dai laboratori della Motorola Research, allora concorrente della Bell, veniva effettuata la prima chiamata mobile.

il primo cellulare squillò e mise così le basi all' attuale telefonia mobile.

L' apparecchio pesava oltre un kilo ed era lungo, antenna esclusa oltre 20 cm.

Da allora fu un susseguirsi di sviluppi e modelli fino all' avvento dell' Iphone e della famiglia degli smartphone che hanno nuovamente rivoluzionato il concetto di telefonia mobile

Qui di seguito l' escalation dei modelli e delle tecnologie prodotte

 storia cellulare

 

Continua a leggere
Visite: 1123
0

Perfetto per applicazioni casalinghe come un bel Mediabox da collegare alla tv, o, per esempio, essere utilizzato come pc per l' auto o addirittura per essere portato nella borsetta


Stiamo parlando di CUBOX il personal computer più piccolo al mondo.

E' stato creato dalla SolidRun una Start-Up Israeliana. 

Vediamone le caratteristiche tecniche. Ha dimensioni ridottissime, soli 5 cm x 5cm, ed è dotato di un processore Marvell Armada 510 da 800 Mhz di frequenza di clock, 2 Gb di memoria ram ed utilizza schede Micro-Sd come disco fisso. Può quindi ospitare Micro-sd anche da 64Gb. Ha al suo interno una porta di rete in formato RJ45, uno slot micro-Usb ed una porta HDMI per il collegamento alla tv o ai monitor con definizione HP 1080punti. Consuma soli 3 watt, nulla se paragonato ai normali computer desktop che ne consumano circa 300 watt o ai portatili che vanno dai 100 ai 180 watt.

Nasce con il sistema operativo Linux Ubuntu Desktop e può svolgere qualunque funzione di un normalissimo pc.

Ottimo per essere utilizzato come appliance per i più disparati usi. Consumando solo 3 Watt potrebbe essere utilizzato come progetto per computer di bordo nelle autovetture, camper.

Potrebbe essere utilizzato, ad esempio, come computer a cui collegare telecamere di casa per la video sorveglianza, o ancora, ottimo per creare un sistema di domotica in casa.

Un ottimo prodotto, che ci permette di scatenare la fantasia per adattarlo a molteplici usi.

Continua a leggere
Visite: 14365
0

Sono giorni che vedo circolare per le bacheche di Facebook questo post:

 

" Amici di Facebook, voglio restare in contatto con voi, ma purtroppo i recenti cambiamenti di Facebook permettono a tutti di vedere le mie attività senza alcun filtro. Succede quando i tuoi amici mettono un “mi piace” o commentano ad una tua attività. Automaticamente tutti potranno vedere anche i tuoi messaggi. Non sono impostazioni che possiamo modificare. Quindi vi chiedo, per favore, di mettere …il mouse sul mio nome qui sopra (senza cliccare), apparirà la finestra del mio profilo, nel menù a discesa vai alla voce amici (senza cliccare) e scendi a “impostazioni”, togli il tic a: “commenti mi piace” e poi a “foto”. In questo modo quello che faccio non sarà reso pubblico a sconosciuti, ora copia e incolla sulla tua bacheca, quando lo vedrò pubblicato farò lo stesso per te. "

 

Ho effettuato delle semplici ricerche in rete per capire il fondamento della richiesta e mi sono imbattuto in decine di post che segnalavano come falsa l' affermazione secondo la quale togliendo la spunta sul "COMMENTI MI PIACE" di un profilo le informazioni non saranno rese pubbliche da Facebbok.

 

Incuriosito dalla questione ho effettuato diverse prove con i miei 4 account Facebook e vi posso confermare con certezza che togliere la spunta su COMMENTI MI PIACE non ha nessun tipo di effetto sulle impostazioni della privacy del vostro account Facebook. Per tanto confermo che la richiesta è una mera BUFALA.

Ricordatevi che per cercare di proteggere il vostro profilo, dovrete settare accuratamente le opzioni presenti nella voce IMPOSTAZIONI DELLA PRIVACY che trovate cliccando la ROTELLA DENTATA in alto a destra nella vostra pagina FACEBOOK.

 

Alla prossima ! 

Continua a leggere
Visite: 3990
0

Finalmente è arrivato, Mark Shuttleworth lo aveva promesso ! un Linux Ubuntu per telefono cellulare


ma è solo l' inizio ! Linux Ubuntu sarà una delle poche piattaforme centralizzate, ovvero usabile su Pc, Cellulare, Tablet e Tv.

è fantastico !... piattaforma stabile, performante e gratuita; la fine del predominio dei software a pagamento.

Veniamo alla presentazione dell' UBUNTUFONINO :-D

La linea è classica, molto simile al telefonino Nexux di Google. Lo schermo lascia spazio allo sfondo di Ubuntu dove vi saranno presentati  tutti i messaggi di stato ( sms, email, Facebook, Tweet ecc ecc ).

tutto presentato in modo molto semplice e pulito. Basta toccare la parte sinistra dello schermo per far apparire la barra di stato, esattamente come funziona nelle ultime release di Ubuntu Desktop. Qui troviamo tutte le nostre applicazioni.

Non abbiamo limiti nel scaricarle, tutto il database di applicazioni per linux è potenzialmente installabile sul cellulare, e tutto ovviamente in modo gratuito.

Chiunque voglia e sappia programmare, potrà crearsi le proprie applicazioni in modo libero, così come avviene nel mondo Open Source, si aprirà la possibilità di creare versioni totalmente customizzabili dall' utente.

Anche per questa piattaforma è presente il servizio di UBUNTU CLOUD che permette la totale sincronizzazione dei dati tra dispositivi Ubuntu. Permettendo così ai propri utenti un esperienza di condivisione dati paritetica a quella creata da Apple con il proprio ICloud, con una differenza sostanziale: la piattaforma è open source oltre che gratuita e non proprietaria come quella di Cupertino.

Un unico strumento di ricerca vi permetterà, in modo snello di trovare qualunque informazione presente nel sistema operativo del cellulare, siano essi dati, contatti, foto o programmi.

Lo strumento di chat è compatibile con tutti i sistemi di comunicazione MSN, GOOGLE +, IM, IRC, APPLE IMESSAGE ... quindi potrete dialogare e scambiare messaggi praticamente con tutti  !

vi lascio al video dell' intervista a Mark :

 

Al prossimo post !

Continua a leggere
Visite: 8875
0

Il primo post del 2013 lo dedicherò a descrivere come utilizzare alcuni comandi, a molti sconosciuti, per utilizzare al meglio Google.


La maggior parte degli utenti utilizza Google in modo improprio ed effettua delle ricerche poco precise.

Vediamo qui di seguito come utilizzare dei semplici comandi per ottenere i migliori risultati su Google.

 

Comando  INTITLE

cosa fà : effettua la ricerca nel TITOLO delle pagine internet

come si usa :  intitle:informatica   trova tutte le pagine che hanno nel titolo la parola INFORMATICA

 

Comando  INTEXT

cosa fà : effettua la ricerca solo nel TESTO delle pagine internet omettendo il resto dei criteri

come si usa :  intext:informatica   trova tutte le pagine che hanno nel testo la parola INFORMATICA

 

Comando  INANCHOR

cosa fà : effettua la ricerca nei LINK ( collegamenti ) delle pagine internet

come si usa :  inanchor:www.ipevolution.it   trova tutte le pagine che hanno collegamenti al sito www.ipevolution.it

 

Comando  CACHE

cosa fà : effettua la ricerca nella CACHE delle pagine internet

come si usa :  cache:www.ipevolution.it  cerca nella CACHE del sito www.ipevolution.it

 

Comando  INFO

cosa fà : restituisce le informazioni di un sito internet come titolo e descrizione

come si usa :  info:www.ipevolution.it   restituisce le informazioni del sito www.ipevolution.it

 

Comando  RELATED

cosa fà : mostra i siti simili o con informazioni simili al sito ricercato

come si usa :  related:www.ipevolution.it   restituisce le informazioni dei siti simili a www.ipevolution.it

 

Comando  LINK

cosa fà : restituisce i siti che hanno un link a quello ricercato

come si usa :  link:www.ipevolution.it   restituisce le informazioni dei siti che hanno un link a www.ipevolution.it

 

al prossimo post :-) ! 

 

Continua a leggere
Visite: 3508
0

Molte amici mi chiedono se esiste un metodo per poter sapere se un proprio contatto Facebook li abbia rimossi dalla propria lista degli amici.


La risposta a questa domanda la darò così per tutti in questo post.

Utilizzeremo le funzioni di due siti internet nati appositamente per conteggiare il numero di amici realmente a noi connessi e di conseguenza quanti di questi, senza che ce ne accorgessimo, ci hanno eliminato dalla propria lista.

Il primo di questi siti internet è:

http://who.deleted.me/

Vi chiederà di connettervi con il nostro account Facebook e vi darà fin da subito i dati degli amici del vostro account, comprensivo delle rimozioni. 

Il secondo è:

http://www.outandin.info/

Funziona allo stesso modo di Who Deleted Me.

 

Ricordatevi che entrambi i siti installeranno un applicazione sul vostro account Facebook, e pertanto, qualora non vogliate più usare il servizio basterà rimuovere tale applicazione dal vostro account.

 

 

Continua a leggere
Visite: 2016
0

Oggi vedremo come pulire il nostro computer dal virus CLARO SEARCH o meglio conosciuto come ISEARCH.

Claro Search non è un vero e proprio virus. Appartiene alla famiglia dei "DIROTTATORI" ovvero quei programmi che hanno lo scopo di installarsi nei nostri software di navigazione ( Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome ecc ecc ) e dirottare le nostre ricerche o  il nostro traffico internet su siti diversi da quelli ricercati.

Questo però, oltre ad essere noioso, espone il nostro computer ad ulteriori vulnerabilità e quindi dobbiamo ripulire il nostro computer quanto prima.

Per pulire questo browser hijacker ci avvarremo di un software anti-malware gratuito e molto efficace.

Il suo nome è COMBOFIX

Lo potete scaricare qui :  http://www.combofix.org/download.php

Dopo averlo scaricato, installatelo ( fate attenzione che Combofix cancellerà i file del cestino ed i file temporanei ) ed avviatelo.

Dovrete autorizzare Clarofix a disinstallare tutti i software della CLARO INC.

Riavviate il computer

 

 

 

Continua a leggere
Visite: 3369
0

Si è fatto un gran parlare in questi giorni del Redditest, il software lanciato dall’agenzia delle Entrate per misurare la “fedeltà fiscale” (sic!) dei contribuenti italiani, che anticipa il redditometro, strumento di schiavitù fiscale, che sarà introdotto dal 2013.

Secondo quanto propagandato dal Fisco italiano, il software sarebbe solo uno strumento messo a disposizione dei cittadini per verificare preliminarmente se le loro spese sono coerenti o meno con loro dichiarazione dei redditi.

Nella comunicazione agli organi di informazione, l’Agenzia delle Entrate ha dichiarato che i dati dei contribuenti non sarebbero stati “rubati” dal fisco attraverso il software.

 

Basta Italia ha voluto andare a fondo della questione e ha incaricato una ditta specializzata per verificare se ciò fosse vero, oppure no. I risultati sono stati clamorosi. Ecco quanto ci ha dichiarato la ditta di consulenza informatica, che vuole restare anonima per paura di ritorsioni da parte del Fisco italiano.

 

“Il software Redditest presenta gravissimi problemi di sicurezza e di privacy. Ne sconsigliamo caldamente l’utilizzo, in quanto essa non garantisce la tutela dei dati degli utenti contribuenti. Dopo essere stato installato, infatti, il software sviluppato dall’Agenzia delle Entrate richiede di accedere alle informazioni contenute nel computer dell’utente. Questo non è corretto nei confronti del contribuente”.

 

Di più, l’applicazione non presenta una firma digitale sicura e verificabile. Ciò emerge chiaramente dalla fotografia allegata. Abbiamo utilizzato infine WireShark, il più famoso analizzatore al mondo di protocolli di rete, per verificare se vi fosse trasmissione di dati dal software alla rete. Purtroppo le sorprese sono state amare e i test condotti non permettono di assicurare l’utente contribuente sulla sicurezza dei suoi dati e sulla non trasmissione degli stessi al Fisco italiano. Non solo, il software ha reso instabile il computer nel quale era stato installato, causando gravi problemi anche successivi alla sua disinstallazione e al riavvio del computer.”

 

 I dati dei contribuenti veneti vengono insomma succhiati dal Fisco italiano con il Redditest? Pare proprio che sia così. Nel dubbio, non installate nessun virus, pardon, software dell’agenzia delle entrate, casomai ne aveste avuto la tentazione.

 

 

Fonte WEB http://www.movimentolibertario.com/ e Facebook

Continua a leggere
Visite: 3537
0

Quest' oggi analizzeremo i molteplici virus per la piattaforma Microsoft MSN ( Messenger )

 

Da tempo circolano numerosi virus per le piattaforme di micro-chat della Microsoft (Microsoft Messenger o Windows Live ).

Tali virus si diffondono tramite messaggi che giungono al destinatario con all' interno un link da cliccare, una volta cliccato il link il virus si  installerà nella vostra macchina diffondendosi attraverso i vostri contatti.

Se avete dubbi scaricate il removal tool per MSN da qui http://msncleaner.softonic.it/

Qui di seguito analizziamo alcuni esempi di virus che si stanno diffondendo rapidamente  ( Photo Album o Msn Discovery ). Vi posto un bell' articolo trovato sul web.

***********

Presentazione del Virus:

Photo Album è un virus che è capace di auto-inviarsi a tutti i contatti tramite un link a un file chiamato “Photo Album/xxxxxx” (dove con le xxxxxx viene indicato il nome del destinatario) promettendo la ricezione di alcune foto che sono state messe su un non ben noto sito.
Questo virus sfrutta l’ingenuità del destinatario che è invogliato a vedere quali sue foto il mittente ha messo su quel sito… 

Effetti: 

Gli effetti che ho potuto apprezzare in questo virus sono due:
• L’auto inviarsi a tutti i contatti che si trovano in linea insieme al “contagiato”.
Attenzione! Non viene mandato un solo messaggio per contatto in linea, bensì moltissimi nel giro di qualche minuto. Questo invio continuo cesserà solo se il mittente e il destinatario cominciano una discussione… Se questo non avviene il virus continuerà ad inviarsi.

• Un secondo effetto è quello di trasformare ogni link inviato sia dal mittente, che dal destinatario, in un link contenente una copia di se stesso.


Conseguenze:

Se avete preso il virus vi sarà impossibile inviare o ricevere dei link, quindi ai soggetti infettati sarà impossibile mandare un link a una pagina Web per rimuovere il virus, a meno che non la spediate via posta o non lo camuffiate (togliendo ad esempio le scritte http e www)

Come riconoscerlo:

I link malefici che portano al download del file contenente il virus sono tipo questo msn.images.isuisse.com/?photo=xxxxxxxxxxxxx (non cliccate sopra o verrà scaricato il virus) ma possono essere vari… Una costante in tutti i casi è la scritta “?qualcosa=nome utente che riceve”.

Specifico una cosa:

Se inavvertitamente avete scaricato il file “Photo Album” non per forza avete preso il virus:
Il file scaricato per attivarsi necessita di essere aperto e che alla domanda del firewall sulla sua attività diate il vostro consenso.

Questo NON consiglio a nessuno di farlo (fatelo a vostro rischio e pericolo): se voi negate il consenso all’attività del virus (in Zone Alarm negli avvisi che escono all’apertura di 1 programma per la prima volta dare Nega!) potete vedere che cosa si cela dentro al fantomatico file “Photo Album”. Io non sapendo che si trattasse di un virus l’ho aperto, bloccando la sua attività, e come risultato è uscita fuori una foto, NON MIA, con una qualità pessima!


Attenzione a MSN Discovery!

Rivolto a tutti quelli che vogliono installare MSN Discovery sul loro PC. Il sito ufficiale di MSN Discovery è stato "recentemente" hacherato... Se provate a scaricare MSN D. da lì rischiate fortemente di essere "contagiati" da un Virus... 

Il mio consiglio è di: o evitare MSN Discovery (usando al suo posto MSN Plus, negando il consenso all'aiuto) o scaricarlo da *qui* (attenzione a popup in fase di installazione, potrebbero contenere un virus difficilmente debellabile... Bloccatelo negando il consenso all'accesso a internet dal Firewall, mio ZoneAlarm)

Consiglio però di non installare Discovery sul PC... Non vorrei mai che mi venisse detto "ho scaricato da lì, ho tolto i privilegi al popup aperto, ho preso il virus...". Non so di preciso dove sta il maledetto, sito o installazione, so che c'è, ma se riuscite a nn installarlo discovery funziona bene (io nn l'ho provato... Posso solo riferire quello che ho letto in rete)

Adesso si può continuare a parlare di PhotoAlbum... Come rimuoverlo...
PS: Ringrazio DanyMally per l'avviso sulla pericolosità di MSN Discovery... 

Seconda Parte: Rimozione 

Per rimuovere questo e altri virus verranno indicate qui sotto le procedure con alcuni programmi specifici e non.

Io non garantisco in alcun modo la corretta eliminazione dei virus e / o il corretto funzionamento dei programmi utilizzati per tale scopo… Sono troppe le variabili in gioco (tipo di virus preso, 
Antirus / firewall installato, sistema operativo ecc.). Non sono quindi responsabile di nessun malfunzionamento dovuto all’utilizzo dei suddetti programmi.

Antivirus (XP/Vista/7)

Se siete in possesso di un antivirus aggiornato fate una scansione. Probabilmente il virus verrà scoperto ed eliminato. Probabilmente l’eliminazione con questo metodo non bloccherà definitivamente l’invio di messaggi a tutti gli utenti con scritto “Le tue foto sono state messe su questo sito”. Però non verrà più inviato alcun collegamento maleico.

Soluzione 
È suddivisa in alcuni passaggi e può essere effettuata con alcuni software di versi (a seconda del funzionamento o meno di questi)

Primo passo

• Disattivare “Ripristino Configurazione di Sistema” (click su “proprietà” di Risorse del computer -> click su “Ripristino Configurazione di Sistema” -> mettere spunta a “Disattiva Ripristino Configurazione di Sistema su tutte le unità”) che andrà poi riattivato a virus eliminato (creando un punto di ripristino)

• Usare CCleaner effettuando una “Pulizia” dopo aver tolto la spunta in opzioni Avanzate a “Cancella solo file più vecchi di 48 ore”.


Conclusione

L’unico metodo veramente efficace nella rimozione di questi virus rimane sempre la PRUDENZA.

Non cliccate mai su link di cui non siete certi al 110% che non siano virus.

Prima di cliccare su un link esaminatelo… Se vi sembra sospetto avete due possibilità: ignorarlo o chiedere spiegazioni a quello che ve lo ha mandato.

Se vi rendete conto che un vostro amico ha un virus di MSN avvertitelo e dategli consigli su come rimuoverlo. Ricordate che non potete mettere link se non li camuffate a dovere (il virus è furbo!). E soprattutto, per evitare il contagio di altre persone, chiedeteli di modificare il suo messaggio personale affinché si possa capire che è contagiato e modificate anche il vostro… Più persone vengono avvertite meno saranno quelle che lo prenderanno…

Ultima cosa: se avete scaricato un file ma non siete certi della sua “bontà” esaminatelo con il vostro antivirus! 

Questi sono solo consigli dati da un utente come voi… A voi la scelta di metterli in pratica… 

*******

 

Continua a leggere
Visite: 4134
0

Rimozione Virus Poison Ivy

Oggi è uno dei virus a maggior diffusione. Stiamo parlando di POISON IVY la nuova piaga informatica.

Vediamo come rimuoverlo su piattaforme Windows

  • Premiamo CTRL-SHIFT e ESC oppure tasto destro sulla barra di stato selezionando TASK MANAGER
  • Andiamo nella finestra dei processi attivi e selezioniamo il processo denominato WAB32.EXE
  • Clicchiamo su TERMINA IL PROCESSO e poi chiudiamo la finestra di TASK MANAGER
  • Andiamo su START e scriviamo nella barra di ricerca REGEDIT e premiamo INVIO. Si aprirà il programma per la gestione delle chiavi di registro di Windows
  • Navighiamo nel registro fino a trovare la stringa  HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Microsoft\Active Setup\Installed Components\{254F4E25-A65F-2764-0003-070806050704} "StubPath" = "%Windir%\wab32.exe" 
  • Cancelliamo l' intera stringa per evitare che POISON IVY si riavvi.
  • Torniamo in START e scriviamo nella barra di ricerca ocxerp.ex, trovato il file cancelliamolo
  • Stessa operazione la effettueremo per il file WAB32.EXE

Abbiamo terminato e rimosso il virus POISON IVY. Riavviamo ora il computer !

 

Continua a leggere
Visite: 4344
0

La stragrande maggioranza degli utenti, ha una macchina infetta da virus, spyware, malware ma non è in grado di riconoscere l' infezione fintanto non si arriva a blocchi completi del sistema.

Vediamo oggi alcuni semplici suggerimenti per accorgersi di un infezione informatica prima che questa abbia provocato danni.

Come sospetto un infezione da virus informatico, malware o spyware ?


Vi elenco alcuni sintomi classici da infezione informatica:

  • Il computer funziona più lentamente del solito
  • Il computer smette di rispondere o si blocca spesso
  • Avvengono arresti di sistema non richiesti o riavvii di sistema improvvisi
  • Le accensioni e gli spegnimenti sono molto lenti
  • I dischi di sistema, le penne usb o gli hard disk esterni sono spesso inaccessibili
  • La stampante smette di stampare correttamente
  • Compaiono dei messaggi di errore inspiegabili
  • I menù o le finestre di stato appaiono distorte

In linea di principio questi ed altri elementi vi debbano far pensare ad una infezione informatica, anche se non si può escludere a priori che siano invece connessi ad altri motivi, come problemi hardware o software.

Un altro elemento che vi deve far alzare i livelli di guardia è il fatto di ricevere messaggi email che vi indicano di aver inviato, a vostra insaputa, una email ad un vostro contatto in rubrica con allegato un virus. Spesso i virus tentano di propagarsi attraverso il client di posta elettronica dell' infettato, usando a sua insaputa la rubrica indirizzi.

Due ulteriori metodi degni di rilievo e frutto degli anni di esperienza nell' assistenza informatica sono :

  •  Provate a collegarvi ai siti internet delle più note società di antivirus ( www.norton.com, www.pandasecurity.com ecc ecc ) noterete che questi siti sono inaccessibili dal vostro computer. Questo accade perchè in caso di infezione, il software malevolo disabilita l' accesso ai siti di antivirus per impedirvi la pulizia del vostro computer con strumenti on-line
  • Andate in Task Manager ( sulle piattaforme Windows con tasto desto sulla barra di stato ), noterete che il vostro computer ha attività latenti anche quando non state eseguendo nessun comando e spesso noterete che l' uso del processore va spesso al 100 %.

Nel caso in cui uno o più sintomi siano presenti, provvedete IMMEDIATAMENTE ad un backup dei vostri dati per poi poter con tranquillità rimuovere i software malevoli presenti sulla vostra macchina.

Continua a leggere
Visite: 3232
0

Due giorni fa Microsoft ha scoperto un' altra grave falla nel suo Browser Internet Explorer che espone gravemente il computer ad attacchi da parte di cyber criminali. La falla esporrebbe i computer all' attacco trojan denominato POISON IVY ( il trojan prende spunto dal noto personaggio dei fumetti creato da Robert Kanigher e Carmine Infantino nel 1966 ). 

Il trojan permette all' attaccante di prendere completo possesso della macchina infetta con conseguente appropriazione di dati e file.

Microsoft consiglia di installare immediatamente la patch che potrete trovare a questo link:

http://technet.microsoft.com/en-us/security/bulletin/ms12-063

Continua a leggere
Visite: 4768
0

Quest' oggi ci occupiamo dell' ultima tipologia di exploit che sta colpendo il mondo informatico.

Molti penseranno che quest' ultimo attacco utilizzi  tecniche sopraffine  come social engineering, no ! semplicemente sfrutta una vulnerabilità insita nell' ultima versione di Java 7 che mette a repentaglio l 'intera sicurezza del vostro pc.

La falla viene sfruttata per aggirare tutti i sistemi di sicurezza del vostro pc per ottenere il totale controllo dello stesso. I browser Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome e Apple Safari sono il mezzo attraverso i quali avviene l' attacco.

La tecnica utilizzata è nota. Basta visitare un link di sito internet appositamente preparato, magari ricevuto in un messaggio email, nella chat o tramite post sui social network, per permettere ai cyber-criminali di ottenere il totale controllo della vostra macchina.

Non potendo a priori identificare quali siti internet siano virati, come sempre il consiglio è quello di verificare immediatamente se la propria macchina sia vulnerabile.

Per far ciò basta utilizzare il tool gratuito messo a disposizione dalla Rapid7 che trovate a questo link:

 

http://www.isjavaexploitable.com/

( è in inglese )

 

Qualora foste vulnerabili, disabilitate Java dai vostri browser ed installate immediatamente gli aggiornamenti che trovate su http://www.java.com.

Ricordatevi " un computer sicuro è solo un computer spento ! " ed aggiungerei " anche scollegato dalla rete elettrica "

 

Continua a leggere
Visite: 3759
0

Nuovo Iphone 5 .. appena presentato ! 

 

Il primo senza Steve Jobs ( la sua mancanza si sente ! ) ma con il nuovo Ad di Apple Tim Cook.

Il Nuovo IPhone 5, secondo gli analisti Americani, farà aumentare il PIL ( prodotto interno lordo ) Americano, addirittura dello 0,5 %. Apple punta tutto sulla vendita del nuovo Iphone, d'altronde rappresenta il 50 % del fatturato della casa di Cupertino. 

Sono stati migliorati tutti gli aspetti del mela-fonino rispetto alla precedente generazione

Analizziamo subito le caratteristiche tecniche:

- Nuovo chip A6 di Apple, molto più performante e veloce ma con minori consumi

- Schermo ampliato a 4 pollici quindi maggiore altezza e per la prima volta disposizione delle icone su 5 righe anzichè 4. La definizione con il nuovo display retina tocca i 1136x640 punti di risoluzione a 326ppi

- è il 18 % più sottile dell' Iphone 4 soli 7.5 mm  ed il 20 % più leggero. Per la precisione pesa soli 112 grammi !

- La sezione audio è stata completamente ridisegnata. Ora l' Iphone 5 ha ben 3 microfoni e fornisce un noise-cancellation completo ! mai più rumori di sottofondo.

- Isight ( la telecamera incorporata ) rimane di 8 Mpixel con definizione di 3264 x 2448 punti, integra un flash, un filtro IR, ma la novità consiste nell' utilizzo di 5 distinte lenti integrate per foto perfetto con apertura dell' obiettivo che scende a soli f/2.4 ! La lente della fotocamera è sempre protetta da lenti allo zaffiro antigraffio.

- La batteria stupisce per la durata dichiarata da Apple: 8 ore di conversazione in 3G e fino a 225 ore in stand-by.

- Nuova antenna Wireless Ultrafast Dynamic che si affianca ( Finalmente !!! ) ad un connettore compatibile USB 3.0 denominato Lightning

- I tagli di memoria rimangono 16,32 e 64 Gb così come i tagli di prezzo allineati agli attuali con uscita di produzione dell' Iphone 3G

- Nuovo sistema operativo IOS 6.0 con il sistema di riconoscimento vocale ( SIRI ) finalmente in Italiano !

 

Appena disponibile pubblicherò una prova reale del prodotto, ma dovrete attendere almeno fino a fine mese.

Continua a leggere
Visite: 3463
0

Oggi arriva in Italia il tablet marchiato Google Nexux 7 !

Il tablet è prodotto dalla Asus per Google ed è in vendita al prezzo di 249 Euro nei migliori negozi di elettronica.  

E' dotato di un processore Quad-Core Tecra 3 della N-Vidia e di 16 Gb di memoria con un ottimo display da 1280 pixel per 720 ed una visualizzazione molto nitida delle immagini con un peso totale di soli 340 grammi. La connettività è garantita dal Wi-fi, ma al momento non è prevista una versione anche 3G. Non esistono su questo modello slot di espansione di memoria e non è prevista una fotocamera posteriore. 

Continua a leggere
Taggati su: google nexux tablet
Visite: 3913
0

Microsoft è pronta a lanciare il "rivoluzionario" sistema operativo Windows 8. La data di rilascio sarà il prossimo 26 Ottobre.

Da qualche mese è disponibile la preview e quindi come è logico che sia, giungono le prime impressioni a caldo di chi ha testato il nuovo sistema operativo di casa Redmond.

Continua a leggere
Visite: 4064
0

Un virus complesso e davvero furbo. E il nome - SmsZombie.A - è di quelli che non promettono nulla di buono. Il malware è stato progettato per colpire gli smartphone con sistema operativo Android in Cina ha infettato almeno 500mila dispositivi, costringendoli a pagamenti non voluti. Ma non solo. È molto difficile da rimuovere e da scoprire.

 

Continua a leggere
Visite: 4265
0

E' da tempo che si parla dei nuovi virus che nascono per piattaforme mobile.

Avete un Samsung Galaxy, un Black Berry o un qualsiasi cellulare che funzioni con sistemi operativi Android o Rim ?

Continua a leggere
Visite: 5771
0
Vai all'inizio della pagina